10 consigli per pubblicizzarsi su Facebook

Blog / Web Marketing
Giovedì 10 Marzo 2011

L’esplosione dei social network, in particolare quello di Facebook, ha offerto un’altra opportunità di marketing: il social media marketing.

Molte aziende fanno largo uso di questi canali per trovare nuovi clienti e fidelizzare i vecchi.

Ecco 10 consigli per ottimizzare l’uso delle pagine Facebook per promuovere la tua attività.

1. Contenuti utili

I contenuti pubblicati possono essere semplici aggiornamenti o comunicazioni per gli utenti, ma per trattenere ed attirare del pubblico è necessario offrire qualcosa di più.

Crea dei contenuti utili e di valore per gli utenti come consigli, suggerimenti, foto e video di intrattenimento. Un’ottima idea potrebbe essere anche quella di offrire sconti e promozioni a chi clicca su “mi piace”.

2. Rimanda al tuo sito

Pubblica aggiornamenti spingendo i visitatori sul tuo sito web. La presentazione della tua attività in modo unico, originale e personalizzato resta una delle “regole” fondamentali del marketing: differenziarsi dalla concorrenza.

Le pagine di Facebook sono tutte uguali, quindi gli utenti non percepiscono differenza tra la tua e le altre attività.

Sul tuo sito potrai presentare un archivio storico e un’organizzazione personalizzata e ottimizzata di tutti i contenuti consultabili anche in futuro.

Potrai creare una lista di contatti in modo da non rimanere a bocca asciutta se Facebook un giorno decidesse di cancellare la tua pagina o addirittura di chiudere.

3. Tieni il meglio per te

Facebook tende a diventare un enorme contenitore per rendere superflua la navigazione esterna.

Non pubblicare i tuoi contenuti migliori per esteso. Puoi inserire una breve introduzione di un articolo, un paio di foto di una vasta galleria, i primi 30 secondi di un video, ma il vero contenuto pubblicalo sul tuo sito e tienitelo stretto, commenti compresi.

I motori di ricerca indicizzeranno i contenuti sul tuo sito, così riceverai traffico anche da altre fonti.

4. Frequenza di aggiornamento

In base all’attività, ai contenuti che scegli di pubblicare ed ai risultati che intendi ottenere dovrai considerare la frequenza di aggiornamento.

Non è necessario strafare e pubblicare qualcosa ogni giorno (o addirittura di più) che non abbia alcun valore. Meglio prendersi del tempo, ne va della qualità.

Non è considerato positivo dagli utenti se non c’è una certa frequenza. Non passare quindi da periodi di iperattività a periodi in cui non pubblichi niente per mesi e viceversa.

Organizza le attività e i contenuti in modo da essere costante nel tempo.

5. Tratta bene i fan

Gli utenti che cliccano sul “mi piace” della tua pagina Facebook non lo considerano un consenso alla ricezione di materiale commerciale. Benché tramite le pagine FB non sia possibile, non bombardarli di messaggi privati.

6. Cerca di ottenere commenti

I commenti sono preziosi. Più dei sondaggi, ti fanno capire cosa pensano i tuoi clienti e in che direzione stai andando.

Soprattutto i commenti negativi ti aiuteranno a scovare e risolvere problemi che potrebbero sfuggirti. Ma attenzione, non reagire con cattive risposte o censurando i commenti più caldi.

La via della diplomazia è sempre la migliore. Tutte le aziende che hanno commesso l’errore di trattar male i clienti o di eliminare i commenti “scomodi” hanno subito gravi ritorsioni da parte degli utenti online.

7. Non confondere le pagine Facebook con i gruppi e i profili

Spesso c’è confusione tra pagine Facebook, profili e gruppi. Anche se non sembrano esserci controlli frequenti è bene rispettare le regole dei social media.

Per pubblicizzare un’azienda crea una Pagina e non un profilo personale.

8. Le altre fonti

Non affidarti ad una sola fonte di traffico. Pubblica i tuoi contenuti su più social media: ad esempio Twitter, Youtube, ecc.

Sarai coperto nel caso in cui uno di questi canali diventi momentaneamente o definitivamente irraggiungibile.

9. Plugin per la pubblicazione automatica

Aggiornamenti frequenti su vari social media ti porteranno via molto tempo. Utilizza dei plugin per connettere gli account tra loro o fatti realizzare un’applicazione personalizzata per pubblicare i contenuti dal tuo sito web, in automatico, sui social media che preferisci.

10. Inserzioni pubblicitarie

Promuovi la tua pagina Facebook con delle inserzioni pubblicitarie a pagamento.

Facebook mette a disposizione ottimi strumenti per scegliere il target a cui mostrare i tuoi annunci che potrai pagare a click o ad impression investendo un qualsiasi budget desiderato.

Scrivi un commento

Nome:      (Obbligatorio)

Email:       (Obbligatorio, non pubblicato)

Sito Web:

Inserisci il testo dell'immagine nel campo in basso:

Notifica altri commenti via mail

Iscriviti al FM visual BLOG!

Iscriviti al Feed RSS Feed RSSIscriviti al Feed RSS Newsletter

Seguici anche su: Seguici su Facebook Seguici su Twitter

Psd in Xhtml